Advertising

masturvacion latina porno


Nel terzo anno di università, un insegnante ha iniziato a frequentare la nostra classe. Ho 22 anni. L’insegnante aveva 39 anni. Era un uomo molto carismatico nei suoi 40 anni. lo stavo già vedendo ed era famoso a scuola e tutte le ragazze lo ammiravano. Non era con nessuno, era sposato, l’anello nuziale era al dito, era un uomo molto gentile. Era un uomo alto, dai capelli scuri con una bella posizione carismatica e un uomo molto intelligente che tutti ammiravano. Anche se tutte le ragazze lo ammiravano, non stava guardando nessuno, stava solo facendo il suo lavoro, ma non mi aveva ancora incontrato e non sapeva quanto fossi un agente.

Dovevo sedurla e sapevo che dovevo fare qualcosa. Sono sempre stata una ragazza straordinaria. Gli uomini vogliono quasi sempre avere qualcosa a che fare con me, ma esco solo con persone che scelgo e trovo belle. Soprattutto gli uomini che non mi passano mai attirano la mia attenzione, li trovo molto attraenti e mostro tutte le mie abilità per ottenerli. Non mi interessa se qualcuno mi chiama cagna o no, vivo per divertimento comunque, mi conosci più o meno, ora voglio dirti come incastrare quest’uomo.

L’uomo era nella sua stanza, e sono venuto quel giorno in un modo molto sexy. Così ho messo su un vestito estremamente sexy, un pantaloncini appena sotto il mio piccolo culo, e un corpo corto e stretto con un ombelico aperto, un bel make-up e un profumo estremamente sexy, e sono andato da lei. Gli ho chiesto qualcosa nella sua stanza e gli ho guardato negli occhi in modo che capisse chiaramente le mie intenzioni, ma l’uomo non era affatto lì e si avvicinava a me come se fossi neutrale rispetto al genere. Per non imbarazzarmi ancora di più, me ne sono andato immediatamente, ho fatto un piano diverso, ora voglio parlartene.

Al momento del check-out dell’insegnante, ho parcheggiato la mia auto proprio davanti alla scuola e sono sceso dall’auto, mi sono coperto il viso con le mani come se fossi in una situazione molto difficile e ho fatto finta di piangere. Hodja mi conosceva già e ci siamo incontrati faccia a faccia lì, ha immediatamente fermato la sua auto ed è venuto da me e ha chiesto cosa c’era che non andava. Gli ho detto che stavo cadendo a pezzi con la mia famiglia, ha detto non ti preoccupare, andrà tutto bene, ma ho detto che stavo attraversando cose molto brutte, ha chiesto cosa è successo, ero un po ‘ timido, ho detto che è troppo lungo per spiegare qui. Ha detto, andiamo al caffè, mi si è avvicinato come un amico, ma la mia intenzione era cattiva, l’ho portato al caffè e eravamo seduti al lavoro l’uno di fronte all’altro, l’ho quasi preso.

Ho fatto fino a lui lì e ho cercato di essere estremamente affascinante ogni volta che ho parlato, penso di essere entrato nella sua mente ora. Più tardi, mi sono reso conto che era anche inclinato, e gli ho chiesto se poteva venire a casa mia che ho vissuto da solo, ha detto va bene, mi prendo un caffè. Ci siamo subito alzati da quel caffè e siamo andati a casa mia, indossavo di nuovo un piccolo pantaloncino, mi sono girato e lui mi guardava il culo. Sì, l’uomo mi voleva, e alla fine ci sono riuscito.

Non mi vedeva come uno studente perché mi vedeva fuori dalla scuola, mi vedeva come chiunque altro e stava per scoparmi. Ero così felice. Ho preso l’uomo che nessun altro avrebbe potuto avere, l’ho portato a casa mia, ho fatto una bella tazza di caffè, mi sono seduto accanto a lui e ho detto la mia ammirazione per lui. Ha anche detto che sono una ragazza molto sexy e che non può resistermi. Senza perdere altro tempo, mi aggrappai immediatamente alle sue labbra e mi sedetti sulle sue ginocchia, gettando la mia gamba. Stavo strofinando il suo pene e baciandogli le labbra con passione.

Mi sono tolto la sua e la mia camicia e quando ha visto i miei seni ha detto ‘oh’, naturalmente ogni uomo impazzisce quando la vede così viva e ha immediatamente iniziato a leccare. Così mi sono tolto i pantaloni in una mano ed eravamo completamente nudi. Ho ottenuto sul suo grembo di nuovo e abbiamo iniziato a fare fuori, stava leccando le mie tette caldamente, ma ero così eccitata. Ho dovuto ottenere questo ragazzo subito ottenuto un’erezione e mi stavo premiando sedendomi sopra di lui e dondolandolo in grembo. Stavo guardando negli occhi del mio insegnante, baciandogli le labbra e assaggiando la sua virilità, non ne ho mai abbastanza di questi momenti. Ho iniziato ad accelerare in grembo, poi mi sono girato e chinato in modo che potesse vedere i miei bei fianchi mentre si sedeva e ha iniziato ad andare e venire, esponendo i miei fianchi davanti ai suoi occhi. Mi teneva i fianchi e premeva, spingeva, mi alzavo,

Mi accarezzava le natiche, l’uomo era pazzo e non aveva mai visto nessuno come me, quale uomo poteva resistere a una donna che fa sesso così appassionatamente? Mi sono voltato indietro per affrontarlo perché volevo baciargli le labbra e mi sono seduto di nuovo sulle sue ginocchia e ho iniziato a leccargli le labbra. Mi baciò il seno e poi si avvicinò di nuovo alle mie labbra. Eravamo entrambi al culmine del piacere che potevamo ottenere, e abbiamo raggiunto l’orgasmo allo stesso tempo. Abbiamo entrambi tremato, contratto ed eiaculato, è stata una sensazione incredibile. Mi sdraiai immediatamente accanto a lui, posai la testa sul suo petto e ancora una volta espresse la mia ammirazione per lui. Mi accarezzava le natiche e mi diceva che l’ultima volta che ha fatto sesso così era dieci anni fa, non vedeva nessuno come me da molto tempo, era un uomo devoto a sua moglie e non faceva l’amore con nessuno se non con sua moglie.

Non ne avevo mai abbastanza dell’uomo, non avevo assolutamente intenzione di mandarlo. Ho detto di stare con me stasera, ha detto ok, ha immediatamente chiamato sua moglie e ha inventato una bugia. Ho davvero capito e sono rimasto molto colpito, qui ero una vera donna. Mi aggrappai di nuovo alle sue labbra e mi piegai in avanti, presi il suo enorme pene in bocca, lo leccai fino alle sue palle, gli morsi il pene e gli mostrai tutte le mie abilità. Nessuna donna può versare acqua sulla mia mano quando si tratta di sesso orale, ho dovuto dimostrarglielo. L’ho leccata così per mezz’ora e mi ha messo la sua seconda eiaculazione sul viso. Stavo per avere la notte più appassionata della sua vita, e dopo aver aspettato un po’, ho iniziato a accenderlo di nuovo per il terzo post.

Storie di incesto L ” uomo era pazzo ora, era sia molto stanco e felice. Ora era il momento per il sesso anale e gli ho offerto il mio culo. Ha detto che non aveva mai fatto sesso anale prima, così ho detto che c’è una prima volta per tutto, e mi sono raggomitolato di fronte a lui. Lentamente strisciava dentro di me e si lamentava ogni volta che entrava ed era pazzo di piacere e ha detto che era innamorato di me così ho appena sorriso, gli ho detto che avevo dimostrato ciò che una vera donna sarebbe come. Mi stava lentamente entrando, stringendomi i fianchi e accarezzandomi. Stavamo gemendo ed entrambi ci stavamo davvero divertendo. Ero raggomitolato di fronte a lui e lui si stava godendo quei fianchi fermi al massimo, naturalmente ero estatico in quei momenti gloriosi. Ha accelerato, i suoi gemiti sono aumentati di volume e il suo sperma si è riversato sui miei fianchi. Abbiamo continuato a incontrare l’insegnante per circa un mese, ma poi mi sono annoiato. Ci è voluto anche molto tempo a causa della sua gentilezza e bellezza. Poi me ne sono andato e sono andato in altre avventure.

Already have an account? Log In


Signup

Forgot Password

Log In