Advertising

arab mom porno


Ciao amici, sono Cem, finalmente ho iniziato a scrivere delle relazioni che ho
vissuto fino ad oggi , fin dall’inizio . Nessuno sa cosa ho passato, tranne uno o due amici molto intimi . Mentre scrivo questi qui, mi sento come se avessi versato il mio cuore e rivissuto quei giorni. La mia prima storia condivisa; ‘ Non ho capito nulla della mia fottuta figa in un bordello! era successo. Età 16 e la mia prima volta eiaculare in una vera figa . Era la mia prima esperienza, qualunque cosa fosse, sarebbe successo in un modo o nell’altro, e lo ha fatto.

Mio padre lavorava in una posizione manageriale in una fabbrica. Una
sera ha detto che la fabbrica si sarebbe trasferita in un’altra città e che ci saremmo stabiliti lì,
almeno fino alla pensione .
Non sarò in grado di dare il nome della città e
il quartiere dove vivremo, che
Spero che sarete d’accordo con me nei miei articoli futuri. Venne il momento e
ci siamo trasferiti subito come le scuole è andato in vacanza estiva. Mio padre
era già sul suo
modo per seguire l’istituzione della fabbrica prima. A quel tempo, la casa stavamo andando a vivere in
è stato affittato. Era una piccola città con la schiena appoggiata su una montagna
, con un grande fiume che corre oltre esso,
e dove c’erano il calore e la sincerità del popolo anatolico
non perso. ci siamo trasferiti
La casa era a due piani, la nostra governante era al piano di sopra e noi eravamo al piano di sotto.
Il nostro ospite aveva un marito e una moglie e due figli nella sua preghiera
. Uno di loro, fratello Murat, era un soldato pronto, era
aspettando il suo giorno. L’altra sorella, Ayşen, aveva 18 anni, non studiava dopo la scuola secondaria
, ed era una casalinga.

I giorni si sono susseguiti, c’era
nessun estraneo, ho fatto nuove amicizie
. La vita qui era più libera che a Istanbul, non c’era traffico,
nessuna gente affollata, non era una grande città dopo tutto.
Come abbiamo ottenuto sulle nostre moto, non c’era posto che abbiamo fatto
non visitare fino alla sera. Ovunque, in qualsiasi momento potrebbe essere un campo da baseball per noi.
A proposito, siamo diventati davvero come una famiglia con i nostri ospiti. Abbiamo avuto un dialogo molto bello con Ayşen
sorella nel quadro di una relazione sorella-sorella .
Con l’apertura delle scuole, la scuola di routine
la vita e il trambusto iniziarono. Se sono a casa quando non c’è scuola
, per lo più Ayşen sorella
ha finito il suo lavoro a casa, lei verrà da noi, chattare, ascoltare musica.
ascoltavamo. Allora, non c’erano tanti canali, Internet, VCD, DVD in TV come lo è ora
. Penso davvero che sia stato il migliore.

Abbiamo finito il nostro primo anno e
è entrato di nuovo nelle vacanze estive. Dopo che mi sono trasferito qui, mia madre ha iniziato a lavorare nella fabbrica che mio padre gestiva, quindi ero solo a casa
nei giorni feriali .
Passavo del tempo con gli amici, a volte a casa.
Uno dei giorni in cui ero a casa, Ayşen sorella è venuto da noi di nuovo. A proposito
, come ho detto prima, Ayşen sorella aveva 18 anni.
Era una ragazza bruna, alta circa 170-175 metri e 55-60 chili
.
Era molto difficile capire le sue linee del corpo, dato che indossava sempre una borsa larga e una camicia .
E non avevo minimamente guardato dall’altra parte . Mentre si parla di nuovo
, si sedette di fronte allo stereo, accese la radio e
ha cambiato canale mentre gli davo una gomitata dietro la schiena.

Mi appoggiai leggermente sullo schienale della sedia, appoggiando le braccia intorno alle spalle . Ancora oggi, ho ancora
non riesco a capire, è stato solo 1-2 minuti dopo, non capisco come sia successo,
Ayşen sorella girò la testa verso il mio viso, che era sulla sua spalla,
e in quel momento abbiamo iniziato a baciare labbro a labbro…

Stavo rispondendo tra smarrimento e stupidità
. Senza separare le nostre labbra
, si alzò in piedi e come abbiamo continuato in piedi, improvvisamente
mi ha spinto dal petto con entrambe le mani. Eravamo in piedi faccia a faccia quando lui
ha dato un grande schiaffo e
e ‘ uscito con dei gradini. Ancora non riuscivo a capire niente
. Da parte mia, io
non aveva la minima inclinazione verso la sorella Ayşen.
Non ho nemmeno pensato a Ayşen sorella oltre gli occhi di ‘Sorella’. Come sono venuto a me stesso un po ‘ più tardi, ho pensato
che forse Ayşen sorella aveva
alcuni pensieri o sentimenti verso
me. Ma perché lo schiaffo? Non riuscivo a capire. Quel giorno è passato così, non ci siamo mai incontrati
durante il giorno.

Il giorno dopo mi alzai di nuovo verso mezzogiorno
. Il tempo era già caldo, stavo facendo una doccia, indossando
solo i miei pantaloncini, il mio top nudo, e io ero
preparare qualcosa per me stesso e spuntini. Campanello
squillare. Quando l’ho aperto, Ayşen sorella era di fronte a me,
“Sei senza parole, cosa stai facendo?” dire. E io dissi: “Qualunque cosa, sono
snacking. Vieni se vuoi… ” dissi. “
Oh, è passato un anno da quando abbiamo fatto colazione!”
– disse, e ci fu silenzio per qualche secondo . Eravamo in piedi faccia a faccia quando
le nostre labbra si incontrarono di nuovo mentre ci avvicinavamo l’un l’altro allo stesso tempo
. Questa volta è stato molto diverso, Ayşen sorella
avvolto le braccia intorno al collo e ho afferrato la vita strettamente
. Che nessun altro ha toccato
Stavo letteralmente succhiando le sue morbide labbra carnose e
baciandoli con amarezza. Ho lentamente spostato le mani sui fianchi, ho iniziato ad accarezzare, afferrando i fianchi
oltre
lo shalwar. Non ha obiettato.

Ci siamo separati per alcuni secondi e siamo andati
nel soggiorno, seduto sulla sedia a tre,
ha ricominciato a baciarsi. Abbiamo continuato ad andare, una mano sul mio petto nudo, uno su
la mia spalla, e io accarezzando e stringendo
i suoi fianchi. A un certo punto, ho messo una delle mie mani sul suo petto.
Ci fu una pausa per un secondo
, sorpreso. Ma lo voleva anche lei, non poteva aiutare i propri sentimenti
. Non ha reagito.
Ho iniziato ad accarezzarle il seno con movimenti molto delicati .
Potevo sentire il battito del cuore molto comodamente nel palmo della mano. Ho separato le mie labbra dal suo, e ha cominciato a muoversi verso il basso per la sua
lobi delle orecchie e
collo con piccoli baci sulle guance. Stavo baciando e scorrendo la lingua.
Aysen sorella, anche se è basso, con un piccolo gemito.
Stava facendo suoni misti.
Muovevo la mano sul suo petto con movimenti molto lenti
.
Era come una timida gazzella, come se il talismano si rompesse alla minima cosa, sarebbe scappato.
In quel momento vuole sperimentare la magia del piacere piacevole che il suo corpo prende, ma
nel suo cervello, fino a che punto può andare e ‘ cosa succede se non possiamo fermarci?’
Sono sicuro che avevano paura.

I
scivolò la mia mano giù la gamba prima
, continuando a leccare, baciare e succhiare il suo collo come scivolò giù al suo inguine . Ho avuto
toccato tutta la sua figa sul shalwar quando ha contratto le gambe e
li ha chiusi stretti. Ha detto nel suo orecchio, ” Io
vuoi provare questo piacere, voglio che tu lo provi anche tu, non preoccuparti
non succederà nulla alla tua fanciulla, fidati di me!”Ho detto. I
guardò negli occhi, mi guardò come se fosse mezzo estatico, e
Ho sentito il suo corpo rilassarsi.
Ho messo la mia mano direttamente sulla sua fica mentre le stringevo di nuovo il collo . Ha anche diffuso
le gambe leggermente . I
poteva sentire il suo calore anche attraverso lo shalwar . Ho iniziato a premere la mano,
afferrando e accarezzando la figa
quando Aysen sorella

Aprendolo ulteriormente, cominciò ad allungarsi come una molla, sollevando i fianchi. Ho iniziato a premere la mano un po ‘ di più
la sua fica, accelerando
le mie carezze. La sorella di Ayşen tremava come se avesse avuto un attacco di malaria, mordendo
il cuscino del divano per evitare di urlare e gemere…

Con l’altra mano ho sbottonato alcuni
bottoni sulla camicia. I suoi seni erano davanti a
io con il suo reggiseno bianco. Il tremito della sorella di Ayşen si placò,
perle di sudore sulla fronte e anche se i suoi occhi erano chiusi, c’era una bellezza mista con
un sorriso indescrivibile sul suo viso . Stavo baciando il suo seno traboccante dal
top del reggiseno, accarezzando la figa di nuovo. A proposito , la mia condizione era deplorevole, il mio cazzo era come il ferro, la sua testa palpitava in un modo che non avevo mai sentito prima. Le ho tirato giù il reggiseno con i denti mentre le baciavo il seno . Nonostante i seni di quelle dimensioni, le punte erano minuscole. Quando ho toccato le estremità della mia lingua , Ayşen sorella afferrò la testa e infilò le dita in.

Me lo stava pressando tra i capelli, mescolato con una carezza .

Ora la mia strada era libera, tutti i suoi movimenti erano i segnali
che voleva vivere, sentire qualcosa .
Le stavo mettendo il seno in bocca il più possibile
, succhiare, baciare, leccare. La sua voce cambiò di nuovo, e il suo corpo si contorceva
involontariamente, come se fosse fuori dal suo controllo . La mia mano stava effettivamente cercando l’elastico del
shalwar larghi
mentre muovevo lentamente la mano sulla sua fica come se la accarezzassi verso l’alto verso il suo ombelico .
Quando finalmente sono arrivato, sono andato al piano di sotto con la mia mano in esso
, accarezzandolo di nuovo, e c’era solo le sue mutandine tra la sua fica e la mia mano. Quando la mia mano è arrivata sulla sua fica, ho potuto notare che le sue mutandine erano bagnate. Succhiare il suo seno brutalmente

Stavo continuando e Ayşen sorella si dimenava.

Stavo accarezzando le labbra della sua fica dal bordo delle sue mutandine, correndo lentamente il mio
dita su lei cunt
. Ma le mie dita non potevano andare oltre. Con la mia mano pronta
dentro lo shalwar, stavo muovendo il mio braccio senza muovere la mia mano e facendo il
shalwar staccare. Ho dovuto toglierlo quando lo shalwar
è stato spogliato fino al livello delle sue mutandine e
mia sorella Aysen stava già sognando. Infine
, prendendo la mia mano fuori la sua fica, ho staccato la tuta salwar in uno
un colpo. L’ho tirato sotto le ginocchia,
ma non ho fermato nessun movimento. L’unica cosa che mi è passata per la mente era staccarla lentamente
, mantenendolo nella sua coerenza, incapace di oppormi
, che ha avuto successo passo dopo passo.
Stavo succedendo. Tutto era sotto il mio controllo e
era meraviglioso amarla e accarezzarla, anche l’odore della sua pelle.
Non potevo nemmeno toccare la sua fanciulla.

Mi sono raddrizzato sul sedile.
Ho aiutato la sorella Ayşen, che era seduta sul divano
, per alzarsi tenendo le mani, e senza dire nulla, io
sbottonò l’ultimo bottone della camicia e si tolse la camicia.
Aveva un gran corpo. Mentre bacia le cime delle spalle, le mie mani
erano impegnati con gli elementi di fissaggio del reggiseno,

Thankyou for your vote!
0%
Rates : 0
4 months ago 65  Views
Categories:

Already have an account? Log In


Signup

Forgot Password

Log In